095-722.53.56 - 347-78.35.311

Home » Vertigini
a

Vertigini: sintomatologia vertiginosa con sensazione di instabilità e di capogiro.

La vertigine è un sintomo, non una malattia.

Può essere definita come una sensazione di instabilità, un disorientamento in relazione alle cose che ci circondano.

La sintomatologia vertiginosa può variare da una leggera sensazione di instabilità sino ad una grave e severa sensazione di capogiro.

E’ una sensazione illusoria spiacevole che provoca nausea, vomito, tachicardia e, a volte, diarrea.

La causa è un disturbo del “senso di orientamento” per un’alterata funzione dell’apparato dell’equilibrio. In alcuni casi le vertigini fanno camminare le persone colpite, che procedono come gli ubriachi (cammino “atassico”), avvertono la sensazione di avere la testa confusa, deficit della vista momentanei, “formicolii agli arti” (parestesie), mal di testa.

Cause

Occorre sottolineare che le vertigini sono un sintomo e non una malattia e quindi si riferiscono a una disfunzione dell’apparato dell’equilibrio (o di sistemi cerebrali a questo connessi) causata da vari fattori.

Vediamone alcuni:

Colpo di frusta: Per colpo di frusta si intende una traumatica escursione della testa come avviene, per esempio, in un tamponamento automobilistico.

Artrosi cervicale: E’ questo un lento processo degenerativo delle strutture ossee della colonna vertebrale (causato da scarsa attività fisica, traumi, scorrette posizioni lavorative) che si modificano nella forma e nella posizione tra loro dando molte volte dolore locale e limitazioni ai movimenti.

Malattia di Menière: Una non rara causa di vertigini è la malattia di Menière. Questa, per cause non ancora ben definite (forse di natura circolatoria locale o come esito di otiti trascurate), è caratterizzata da un aumento abnorme del liquido (“endolinfa”) situato dentro le strutture del “labirinto membranoso” dell’orecchio interno.

Labirintiti: Una delle più note cause di vertigine è sicuramente la labirintite, processo infiammatorio batterico o virale del labirinto membranoso (organo principale dell’equilibrio).

Intossicazioni: Non tutti sanno che è possibile soffrire di improvvise vertigini in seguito a intossicazioni.

Sindromi menieriformi: Esposizioni al freddo o al caldo intensi, stress, strapazzi fisici, tensioni psicologiche, stati ansiosi, pressione arteriosa bassa sono tutte cause non rare di vertigine.